Categorie
covid

Report 19 Aprile 2021

Situazione pressoché stabile e con trend in discesa, ma con primi, per fortuna lievi, segnali di peggioramento manifestati da quasi tutte le Regioni.

Categorie
covid

Report 18 Aprile 2021

Trend sempre in discesa. La rapidità con cui diminuisce il numero degli ospedalizzati è anomalo rispetto alle precedenti due ondate. Nelle precedenti due ondate ospedalizzati e positivi circolanti seguivano il medesimo trend. Adesso, invece, il numero degli ospedalizzati scende, nell’ultima settimana, più vigorosamente rispetto al numero dei positivi circolanti.

Categorie
covid

Report 17 Aprile 2021

Italia in discesa sostenuta. Critici Molise (in peggioramento) e ancora Sicilia e Sardegna (ma, entrambe, in miglioramento).

Categorie
covid

Report 16 Aprile 2021

Trend sempre in discesa, con Sicilia e Sardegna (le peggiori) che cominciano a manifestare effetti positivi prodotti dalla progressiva diminuzione della mobilità.

Categorie
covid

Report 15 Aprile 2021

La mobilità si è attestata a circa metà del valore sperimentato poco prima delle festività di fine 2020, assicurando uno stabile trend in discesa. Siamo, però, ancora alti come numero di casi ed è importante cogliere nei prossimi giorni ogni piccola variazione conseguente all’allentamento delle misure di restrizione della mobilità.

Categorie
covid

Report 14 Aprile 2021

Le simulazioni degli ultimi tre giorni coincidono tra loro per l’Italia nel suo complesso e per la stragrande maggioranza delle Regioni, con poche eccezioni (Basilicata, Calabria, Sardegna, Sicilia e Valle d’Aosta).

Categorie
covid

Report 13 Aprile 2021

Situazione stabile: le simulazioni degli ultimi tre giorni sono praticamente sovrapponibili per quasi tutte le Regioni. Trend in discesa più o meno ovunque, tranne che in Basilicata, Calabria, Sardegna, Sicilia, Valle d’Aosta. Liguria borderline.

Categorie
covid

Report 12 Aprile 2021

Trend in discesa confermato, anche se diverse Regioni rimangono ancora critiche (Basilicata, Calabria, Liguria, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Valle d’Aosta, in particolare).

Categorie
covid

Rientro a valori alti di mobilità e ritmo di vaccinazione

Ecco il risultato delle simulazioni di scenari di rientro a valori più alti di mobilità (incontri giornalieri per persona). Nelle simulazioni è stato imposto che la discesa del numero degli ospedalizzati segua il trend di questi giorni fino ad attestarsi al valore di 10.000 (un numero che non dovrebbe determinare una pressione eccessiva sui nostri ospedali). Sono stati simulati due ritmi di vaccinazione: il ritmo attuale (curve in rosso) e un ritmo giornaliero doppio (curve in verde). A quel punto il modello calcola il profilo di mobilità (incontri giornalieri per persona) che assicura l’andamento imposto per la curva degli ospedalizzati.

Categorie
covid

Report 11 Aprile 2021

Mobilità ai minimi da 5 mesi a questa parte. Trend ancora in discesa.